La cosiddetta pelle a “buccia d’arancia” da sempre mette in allarme le donne di tutto il mondo: giovani o mature, grasse o magre, tutte possono essere preda di questo inestetismo. Colpisce prevalentemente il sesso femminile e le zone più interessate sono : glutei, cosce, addome e ginocchia. Le cause della cellulite sono numerose, coinvolgono diversi aspetti e interessano il tessuto adiposo. Il termine cellulite comunemente usato è del tutto improprio per definire ciò che realmente si determina, ovvero un’alterazione degenerativa del tessuto dermico e ipotermico e dunque “pannicolopatia edemato-fibrosclerotica” che evidenzia bene il quadro istologico e lo distingue chiaramente dalla semplice adiposità localizzata.

L’estetica professionale punta su due azioni specifiche:

  1. ANTIEDEMIGENE (contro i ristagni di liquido)
  2. LIPOLITICHE (contro gli accumuli adiposi)

L’escina o l’ederina, ad azione antiedemigena, sono principi attivi contenuti rispettivamente nei semi di ippocastano e nelle foglie di edera: tali sostanze svolgono una marcata azione antiedemigena  e hanno un effetto positivo sulla fragilità e permeabilità capillare per cui danno risultati soddisfacenti nel trattamento di cellulite edematosa dove è evidente il ristagno interstiziale dovuto all’aumento della permeabilità dei piccoli vasi.  La spiccata attività antiedemigena degli estratti di ippocastano permette di raggiungere  risultati soddisfacenti nel trattamento della cellulite soprattutto nei primi stadi, quando l’edema è interstiziale.

Ottimi risultati si sono ottenuti anche con altre sostanze di origine vegetale ad azione simile a quella delle piante sopracitate,il rusco che presenta proprietà protettive nei confronti dei vasi; la centella asiatica dotata di saponine triterpeniche che manifestano proprietà eutrofiche a livello del tessuto connettivo dei capillari e delle vene e la betulla che presenta spiccate proprietà antiedematose, favorisce il riassorbimento dei liquidi e l’eliminazione delle scorie, migliorando lo stato del tessuto edematoso sottocutaneo.

La caffeina contenuta nei chicchi di caffè (e in numerose altre piante come cola, tè e guaranà) ha un’azione lipolitica. Questi estratti provocano un aumento della lipolisi, con positivi effetti sulla riduzione adipocitaria a livello periferico (in poche parole aiutano a sciogliere i grassi). La caffeina dimostra di possedere un ottimo coefficiente di penetrazione transepidermico in virtù della sua struttura molecolare: oggi l’attivazione delle lipasi è il più adatto trattamento cosmetico di tipo riducente. Possono venire impiegati anche estratti di alcune alghe come la quercia marina (fucus vesiculosus) contenente iodio organico in piccole quantità, oppure gli alginati arricchiti con i sopracitati estratti.

Di recente nel settore cosmetico sono stati introdotti attivatori che hanno la caratteristica di facilitare la penetrazione di alcune sostanze funzionali quali l’escina e la caffeina. Tra i più efficaci troviamo il limonene, derivato naturale ricavato dalle bucce degli agrumi (Citrus Arantium, Citrus Limonum, Citrus Grandis).

Questi attivi li troviamo all’interno della linea Lipocaffeine che Glass Onion ha formulato per il corpo.

La Glass Onion ha messo a punto tre tipologie di prodotti anticellulite:

Lipocaffeine Crema forte con Limonene: è una crema concentrata studiata per l’applicazione domiciliare. Grazie alle alte percentuali delle sostanze attive lipolitiche, drenanti e all’aggiunta di limonene, riduce e modella la silhouette. A base di: Caffeina, Ippocastano, Edera, Olio essenziale di Pompelmo, Limonene.

Lipocaffeine Gel forte: gel fresco a base di estratti vegetali antiedemigeni e riducenti; studiato per l’applicazione domiciliare. Specifico per un’azione drenante nel trattamento della cellulite edematosa. La sua particolare formula permette un rapido assorbimento rispetto alla crema. A base di Caffeina, Ippocastano, Edera, Quercia Marina (Fucus Vesiculosus), Limonene.

Lipocaffeine HD Crema Gel anticellulite: crema gel a tripla azione: lipolitica, drenante e proteolitica in virtù della presenza di attivi come Caffeina, Quercia Marina (fucus vesiculosus), Centella Asiatica, Edera ed Ananas.

Leave a comment